Il mio nuovo libro fotografico

Ocean Life

ACQUISTA QUI

A journey beneath the sea

Evento di presentazione del mio libro

Ocean Life

INFORMAZIONI

Immergiti nelle meraviglie del blu • Bioagricola Traiano, Fiumicino

PREV
NEXT

Incredibili immersioni
a Socorro

Uno dei luoghi più inesplorati al mondo, Socorro è una piccola isola delle Revillagigedo, di origine vulcanica.

Alla scoperta della
Papua Nuova Guinea

Un luogo meraviglioso, remoto e inesplorato, tra isole ed arcipelaghiil, il paradiso dei subacquei

La terra
dei Ghiacci

Immersioni tra i ghiacci con trichechi, balene e orsi polari alle Svalbard, un arcipelago del mare Glaciale Artico.
_ser1648
Ho fatto della mia passione per il mare e per gli squali la mia vita. Ho conseguito due lauree con lode all’università della Sapienza di Roma in Scienze Naturali e del Mare concentrando tutte le mie energie sullo studio degli squali bianchi e degli squali dello Zambesi, in Sud Africa e altrove. Grazie ai miei
lekhdk4g0naktmchbtsmc1on3o1
Non è bastata la filmografia de “lo squalo” di Steven Spielberg negli anni ‘70 a incutere il terrore per questi pesci nelle menti umane. Negli anni successivi tanti altri film hanno delineato la figura dello squalo come un vero e proprio divoratore di esseri umani, una macchina da guerra che, in ogni istante, si aggira
occhio-di-squalo
L’olfatto, l’elettrorecezione e il sistema della linea laterale sono sensi particolarmente sviluppati negli squali: l’olfatto, grazie alla presenza di narici a coppa collegate al bulbo olfattivo, consente a questi animali la ricerca delle loro prede, di un compagno col quale riprodursi, delle aree di caccia, di riproduzione e di nursery durante le migrazioni; l’elettrorecezione, grazie
Francesca-Reinero-White-Shark-Squalo-Bianco
Gli squali sono stati etichettati sin dai tempi antichi come assassini dei mari; addirittura nell’antica Grecia Erodoto gli diede l’appellativo di Ketè (mostro marino), terminologia dalla quale deriva anche il nome “Cetaceo”. Fu Steven Spielberg che nel 1975 con l’uscita del film “Lo Squalo” creò definitivamente l’immagine di terrore che questo pesce ha nella nostra
Francesca-Reinero-Serpula-vermicularis
Come potremmo chiamare “verme” il fiore del Mare? Sembra sicuramente un’eresia… eppure gli Anellidi, il “gruppo” cui appartiene la Serpula vermicularis, sono dei vermi che devono il loro nome alla presenza di tanti piccoli anellini tutti uguali tra loro lungo tutto il corpo, l’uno attaccato all’altro e in sequenza, un po’ come se fossero delle
_SER4620
L’aurora polare, boreale o australe, è un fenomeno ottico dell’atmosfera terrestre caratterizzato dalla presenza di archi aurorali e raggi di luce di vario colore, rapidamente mutevoli nel tempo e nello spazio: dal rosso, al giallo, al rosa, al verde e al blu. Si origina dall’interazione di particelle cariche (protoni ed elettroni) di origine solare (il

Scopri le mete e
i luoghi inesplorati

Reportage fotografici e diari di viaggi incredibili.

Ricerca e studio
sulla subacquea

I miei studi sullo squalene per la ricerca medica e altro.

Notizie ed esperienze
dai miei viaggi

Eventi, curiosità e informazioni sul mondo della Subacquea.

Ocean Life
Il mio nuovo libro

Scopri il libro fotografico dei miei viaggi più belli

Preparazione per l'immersione a San Benedicto

Dott.ssa Francesca Romana Reinero

Biologa Marina • 1990 ico_flag_it

Appassionata della vita marina, laureta in “Scienze del Mare” all’Università degli Studi di
Roma “La Sapienza”, viaggia con finalità scientifiche e studia gli squali in tutto il mondo:
Egitto, Madagascar, Sud Africa, Maldive, Papua Nuova Guinea, Messico e Bahamas sono solo alcune delle
mete che negli ultimi mesi hanno vista la Dott.ssa Reinero impegnata nei suoi studi e ricerche.

TOP